Mutui Casa

Mutuo costruzione casa

Costruire una casa dalle fondamenta implica una spesa non indifferente, per la quale sono disponibili dei mutui appositi. In questo caso, la condizione imprescindibile perché le banche concedano il mutuo è che il richiedente detenga la proprietà del terreno sul quale ha intenzione di erigere l’immobile o, quantomeno, che possa godere su di esso di un diritto reale di superficie per un periodo di tempo sufficientemente lungo.

Ovviamente, anche l’edificazione della casa deve essere effettuata nel rispetto della normativa vigente: tra i documenti richiesti per aprire un mutuo per la costruzione di una casa vi sono quindi tutte le concessioni e i permessi comunali e statali richiesti dalla legge.

Peculiarità del mutuo per costruire una casa, o mutuo edilizio, è che l’erogazione del prestito non avviene in un’unica soluzione ma a più riprese, con erogazioni parziali la cui cadenza nel corso del tempo è concordata con la banca al momento della negoziazione del contratto.

Il pagamento del mutuo per la costruzione della casa può essere concesso a lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti, ma anche a imprese, società e cooperative edilizie.

L’importo finanziato varia generalmente tra il 40 e il 100% del costo della costruzione, che può essere ben differente dal valore finale dell’immobile. Così come nel caso della ristrutturazione, se il mutuo è acceso entro 6 mesi dalla data d’inizio dei lavori e se l’immobile viene adibito a propria abitazione principale, è possibile ottenere una detrazione Irpef del 19% dall’importo degli interessi passivi e delle spese accessorie del finanziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *